loading
Diashow © studiomoscatelli

  • IT-20851 Lissone
  • 06/2019
  • Ergebnis
  • (ID 3-325289)

Neugestaltung der Piazza Libertà in Lissone / Riqualificazione della Piazza Libertà di Lissone

Offener Ideenwettbewerb
Anzeige


 
  • Projektdaten

    maximieren

    Entscheidung 27.06.2019 Entscheidung
    Verfahren Offener Ideenwettbewerb
    Teilnehmer Tatsächliche Teilnehmer: 100
    Gebäudetyp Landschaft und Freiraum / Städtebauliche Projekte
    Art der Leistung Objektplanung Gebäude / Stadt-/ Gebietsplanung / Objektplanung Freianlagen
    Sprache Italienisch
    Preisgelder/Honorare 14.500 EUR
    Auslober/Bauherr Comune di Lissone, Lissone (IT)
    Aufgabe
    Oggetto del concorso di idee è l'acquisizione di proposte ideative relative alla realizzazione dei lavori di riqualificazione di piazza Libertà e del centro storico di Lissone (MB) con interventi a basso impatto ambientale in conformità ai criteri ambientali minimi (CAM), con l'individuazione di un soggetto vincitore cui affidare le fasi successive della progettazione e eventualmente della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza.
    Adresse des Bauherren IT-20851 Lissone
      Ausschreibung anzeigen

  • Anzeigentext Ausschreibung

    maximieren


    • Italia-Lissone: Servizi di progettazione architettonica

      2018/S 249-576226

      Avviso di concorso di progettazione

      Legal Basis:

      Direttiva 2014/24/UE

      Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

      I.1)Denominazione e indirizzi
      Comune di Lissone
      Via Gramsci 21
      Lissone
      20851
      Italia
      Persona di contatto: Arch. Dirk Cherchi
      Tel.: +39 03973971
      E-mail: MjExYVZrZGdeZWpXV2FeWF41WGRiamNaI2FeaGhkY1ojYlcjXmk=
      Fax: +39 0397397263
      Codice NUTS: ITC4D

      Indirizzi Internet:

      Indirizzo principale: www.comune.lissone.mb.it

      Indirizzo del profilo di committente: www.comune.lissone.mb.it

      I.2)Appalto congiunto
      I.3)Comunicazione
      I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.dropbox.com/sh/vba346lxzk3lgmj/AAAoxpsaXfU11Rskx3S7-djXa?dl=0
      Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
      Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
      I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
      Autorità regionale o locale
      I.5)Principali settori di attività
      Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

      Sezione II: Oggetto

      II.1)Entità dell'appalto
      II.1.1)Denominazione:

      Concorso di idee per la riqualificazione della Piazza Libertà e del centro storico di Lissone

      II.1.2)Codice CPV principale
      71220000
      II.2)Descrizione
      II.2.2)Codici CPV supplementari
      71410000
      II.2.4)Descrizione dell'appalto:

      Oggetto del concorso di idee è l'acquisizione di proposte ideative relative alla realizzazione dei lavori di riqualificazione di piazza Libertà e del centro storico di Lissone (MB) con interventi a basso impatto ambientale in conformità ai criteri ambientali minimi (CAM), con l'individuazione di un soggetto vincitore cui affidare le fasi successive della progettazione e eventualmente della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza.

      II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
      L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

      Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

      III.1)Condizioni di partecipazione
      III.1.10)Criteri di selezione dei partecipanti :
      III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
      III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
      La partecipazione è riservata ad una particolare professione: sì
      Indicare la professione:

      Architetti e ingegneri iscritti ai relativi ordini o registri professionali e con sede nell'Unione europea, nello Spazio economico europeo o in Svizzera. Titoli e requisiti sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di Concorso.

      Sezione IV: Procedura

      IV.1)Descrizione
      IV.1.2)Tipo di concorso
      Procedura aperta
      IV.1.7)Nominativi dei partecipanti già selezionati:
      IV.1.9)Criteri da applicare alla valutazione dei progetti:

      Qualità urbanistica (25 punti).

      Qualità architettonica (25 punti).

      Aspetti funzionali e relazionali (25 punti).

      Aspetti costruttivi ed economici (25 punti).

      I primi 3 progetti classificati della giuria verranno sottoposti a una consultazione popolare (30 punti) per la determinazione della graduatoria finale di affidamento.

      I criteri di valutazione e le modalità di concorso stesso sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di Concorso.

      IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
      IV.2.2)Termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione
      Data: 15/03/2019
      Ora locale: 12:00
      IV.2.3)Data di spedizione degli inviti a partecipare ai candidati prescelti
      IV.2.4)Lingue utilizzabili per la redazione dei progetti o delle domande di partecipazione:
      Italiano
      IV.3)Premi e commissione giudicatrice
      IV.3.1)Informazioni relative ai premi
      Attribuzione di premi: sì
      Numero e valore dei premi da attribuire:

      1o premio: 10 150,00 EUR, 2o premio: 2 900,00 EUR, 3o premio: 1 450,00 EUR.

      IV.3.2)Particolari relativi ai pagamenti ai partecipanti:

      Tutti gli importi si intendono al netto dei contributi previdenziali obbligatori e di IVA.

      IV.3.3)Appalti complementari
      Successivamente al concorso, gli autori dei progetti premiati avranno diritto all'attribuzione di appalti di servizi: sì
      IV.3.4)Decisione della commissione giudicatrice
      La decisione della commissione giudicatrice è vincolante per l'amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore: no
      IV.3.5)Nomi dei membri della commissione giudicatrice selezionati:

      Sezione VI: Altre informazioni

      VI.3)Informazioni complementari:

      Il Disciplinare del concorso e qualsiasi altro documento o modello sono disponibili per ogni interessato dalla data di pubblicazione fino alla scadenza per la presentazione dei progetti alla pagina internet:

      https://www.dropbox.com/sh/vba346lxzk3lgmj/AAAoxpsaXfU11Rskx3S7-djXa?dl=0

      Qualsiasi comunicazione riguardante il concorso sarà effettuata esclusivamente tramite la pagina sopra menzionata. È onere del partecipante controllare regolarmente il contenuto e prendere in considerazione eventuali modifiche e chiarimenti negli elaborati presentati. Il concorso si svolge in un'unica fase con eventuale preselezione. Ulteriori indicazioni in merito sono contenute nel disciplinare di concorso.

      VI.4)Procedure di ricorso
      VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
      TAR della Lombardia
      via Corridoni 39
      Milano
      20122
      Italia
      Tel.: +39 02760531

      Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it

      VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
      VI.4.3)Procedure di ricorso
      Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

      Il bando e gli atti connessi e consequenziali relativi alla procedura di gara sono impugnabili unicamente mediante ricorso al tribunale amministrativo regionale. Trovano applicazione gli artt. 119 e 120 del D.Lgs. n.104/2010 (Codice del processo amministrativo). Il ricorso deve essere proposto con il patrocinio di avvocato entro il termine di 30 giorni con le decorrenze di cui all’art. 120 del Codice del processo amministrativo.

      VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
      VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
      27/12/2018
    © European Union, http://ted.europa.eu
  • Anzeigentext Ergebnis

    maximieren


    • Italia-Lissone: Servizi di progettazione architettonica

      2019/S 126-309153

      Risultati di concorso di progettazione

      Legal Basis:

      Direttiva 2014/24/UE

      Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

      I.1)Denominazione e indirizzi
      Comune di Lissone
      Via Gramsci 21
      Lissone
      20851
      Italia
      Persona di contatto: Arch. Dirk Cherchi
      Tel.: +39 03973971
      E-mail: MjE1VVpjXB9UWVZjVFlaMVRgXmZfVh9dWmRkYF9WH15TH1pl
      Fax: +39 0397397263
      Codice NUTS: ITC4D

      Indirizzi Internet:

      Indirizzo principale: www.comune.lissone.mb.it

      Indirizzo del profilo di committente: www.comune.lissone.mb.it

      I.2)Appalto congiunto
      I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
      Autorità regionale o locale
      I.5)Principali settori di attività
      Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

      Sezione II: Oggetto

      II.1)Entità dell'appalto
      II.1.1)Denominazione:

      Corcorso di idee per la riqualificazione della Piazza Libertà e del centro storico di Lissone

      II.1.2)Codice CPV principale
      71220000
      II.2)Descrizione
      II.2.2)Codici CPV supplementari
      71410000
      II.2.4)Descrizione dell'appalto:

      Oggetto del concorso di idee è l'acquisizione di proposte ideative relative alla realizzazione dei lavori di riqualificazione di piazza Libertà e del centro storico di Lissone (MB) con interventi a basso impatto ambientale in conformità ai criteri ambientali minimi (CAM), con l'individuazione di un soggetto vincitore cui affidare le fasi successive della progettazione e eventualmente della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza.

      II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
      L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

      Sezione IV: Procedura

      IV.1)Descrizione
      IV.1.2)Tipo di concorso
      Procedura aperta
      IV.1.9)Criteri da applicare alla valutazione dei progetti:

      Qualità urbanistica (25 punti)

      Qualità architettonica (25 punti)

      Aspetti funzionali e relazionali (25 punti)

      Aspetti costruttivi ed economici (25 punti)

      I primi 3 progetti classificati della giuria sono stati sottoposti a una consultazione popolare (30 punti) per la determinazione della graduatoria finale di affidamento.

      I criteri di valutazione e le modalità di concorso stesso sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di Concorso.

      IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
      IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
      Numero dell'avviso nella GU S: 2018/S 249-576226

      Sezione V: Risultati del concorso

      Il concorso si è concluso denza l'attribuzione di premi: no
      V.3)Aggiudicazione e premi
      V.3.1)Data di decisione della commissione giudicatrice:
      27/06/2019
      V.3.2)Informazioni relative ai partecipanti
      Numero di partecipanti previsti: 100
      Numero di PMI partecipanti: 19
      Numero di partecipanti esteri: 0
      V.3.3)Nomi e indirizzi dei vincitori del concorso
      RTP arch. Stefano Moscatelli con arch. Giorgio Arosio, arch. Alessio Brambilla, arch. Barbara Cavalieri e arch. Matteo Moscatelli
      Cod.Fisc. MSCSFN83B24B639C
      Via Ugo Ricci 22/A
      Cantù
      22063
      Italia
      E-mail: MjEzZmdYWVRhYjNmZ2hXXGJgYmZWVGdYX19cIVZiYA==
      Codice NUTS: ITC42
      Il vincitore è una PMI: sì
      V.3.3)Nomi e indirizzi dei vincitori del concorso
      S.B. Arch.— Studio Bargone Architetti Associati
      Cod.Fisc. 02612260543
      via Ovidio 11
      Foligno
      06034
      Italia
      E-mail: MjEzXGFZYjNmZ2hXXGJVVGVaYmFYIVxn
      Codice NUTS: ITI21
      Il vincitore è una PMI: sì
      V.3.3)Nomi e indirizzi dei vincitori del concorso
      RTP Studio Associato SBG Architetti
      Cod.Fisc. 12699300153
      Viale Gorizia 30
      Milano
      20144
      Italia
      E-mail: MTNwcXJhZmw9cF9kXm9gZWZxYnFxZitmcQ==
      Codice NUTS: ITC4C
      Il vincitore è una PMI: sì
      V.3.4)Valore dei premi
      Valore dei premi aggiudicati, IVA esclusa: 14 500.00 EUR

      Sezione VI: Altre informazioni

      VI.3)Informazioni complementari:

      Sono risultati vincitori del concorso i seguenti progetti:

      1. «agorà in libertà», arch. Stefano Moscatelli di Cantù (CO), con arch. Giorgio Arosio, arch. Alessio Brambilla, arch. Barbara Cavalieri e arch. Matteo Moscatelli, punteggio finale (100,000 + 18,615) = 118,615 punti (vincitore 1o premio da 10 150,00 EUR)

      2. «Una linea è un punto che è andato a fare una passeggiata», S.B. Arch. — Studio Bargone architetti associati di Roma-Foligno (PG), (arch. Federico Bargone, con arch. Francesco Bartolucci, arch. Enrico Auletta, arch. Gianluca PELIZZI), punteggio finale (94,382 + 6,870) = 101,252 punti (2o premio 2 900,00 EUR)

      3. «TAMAM», Studio Associato SBG architetti di Milano (arch. Sergio Gianoli con arch. Ivano Fiamma), punteggio finale (82,022 + 4,515) = 86,537 punti (3o premio 1 450,00 EUR);

      Viene inoltre menzionato dalla Giuria il progetto «Viridi Silva», arch. Giancarlo Leone di Milano, 70,787 punti.

      VI.4)Procedure di ricorso
      VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
      TAR della Lombardia
      Via Corridoni 39
      Milano
      20122
      Italia
      Tel.: +39 02760531

      Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it

      VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
      VI.4.3)Procedure di ricorso
      Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

      Il bando e gli atti connessi e consequenziali relativi alla procedura di gara sono impugnabili unicamente mediante ricorso al tribunale amministrativo regionale. Trovano applicazione gli art. 119 e 120 del D.Lgs. n. 104/2010 (Codice del processo amministrativo). Il ricorso deve essere proposto con il patrocinio di un avvocato entro il termine di 30 giorni con le decorrenze di cui all’art. 120 del Codice del processo amministrativo.

      VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
      VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
      28/06/2019

    © European Union, http://ted.europa.eu
  • Gewährleistung

    competitionline übernimmt keine Verantwortung für Fehler, Auslassungen, Unterbrechungen, Löschungen, Mängel oder Verzögerungen im Betrieb oder bei Übertragung von Inhalten. competitionline übernimmt keine Verantwortung für Einbußen oder Schäden, die aus der Verwendung der Internetseiten, aus der Verwendung von Nutzerinhalten oder von Inhalten Dritter, die aus den Internetseiten oder über den Service gepostet oder an Nutzer übertragen werden, oder aus Interaktionen zwischen Nutzer und Internetseiten (online oder offline) resultieren. Bitte lesen Sie hierzu unsere Nutzungsbedingungen.


INFO-BOX

Ausschreibung veröffentlicht 28.12.2018
Ergebnis veröffentlicht 10.07.2019
Zuletzt aktualisiert 10.07.2019
Wettbewerbs-ID 3-325289
Seitenaufrufe 85





AKTUELLE ERGEBNISSE

Anzeige



Anzeige