loading
  • CH-6900 Lugano
  • 03/2013
  • Ergebnis
  • (ID 3-99613)

Ristrutturazione dell’attuale Stadio Cornaredo e l’impostazione di un piano di quartiere per il Polo sportivo e degli eventi

Nichtoffener Wettbewerb
Diashow »
Anzeige


  • Gewinner

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

    • Architekten
      Durisch + Nolli Architetti, Massagno (CH) Büroprofil

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Architekten
      smarch – Mathys & Stücheli Architekten, Bern (CH)

      Beitrag ansehen



    • Nordansicht Stadtplaner
      yellow z urbanism architecture, Zürich (CH), Berlin (DE) Büroprofil

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Bauingenieure
      Dr. Schwartz Consulting AG, Zug (CH)

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Bauingenieure
      Bonalumi e Ferrari, Giubiasco (CH)

      Beitrag ansehen



  • FINALIST

    maximieren

    • Architekten
      Citterio-Viel & Partners srl, Milano (IT) Büroprofil

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Architekten
      Michele Arnaboldi studio d’architettura, Locarno (CH)

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Bauingenieure
      Lurati Muttoni Partner, Mendrisio (CH)

      Beitrag ansehen



    • kein Bild vorhanden Verkehrsplaner
      Studio d'ingegneria Francesco Allievi, Ascona (CH)

      Beitrag ansehen



  • FINALIST

    maximieren

    • © Gärtner + Christ, Hamburg Architekten
      gmp Architekten von Gerkan, Marg und Partner, Hamburg (DE), Aachen (DE), Berlin (DE), Hamburg (DE) Büroprofil

      Beitrag ansehen



  • FINALIST

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

  • FINALIST

    maximieren

 
  • Projektdaten

    maximieren

    Entscheidung 13.03.2013 Entscheidung
    Verfahren Nichtoffener Wettbewerb
    Berufsgruppen Architekten, Stadtplaner, Bauingenieure, Verkehrsplaner
    Teilnehmer Gewünschte Teilnehmerzahl: max. 10
    Gebäudetyp Sport und Freizeit / Verkehr
    Art der Leistung Objektplanung Gebäude
    Zulassungsbereich GPA/ GATT, Welthandelsorganisation WTO
    Sprache Italienisch
    Auslober/Bauherr Città di Lugano, Lugano (CH)
    Preisrichter Giorgio Giudici (presidente), Milo Piccoli, Laurent Geninasca, Eraldo Consolascio, Rinaldo Passera
    Aufgabe
    Con il presente concorso di progettazione, la Città di Lugano, si prefigge di ottenere:
    •un’impostazione per un piano di quartiere e un progetto preliminare per il Polo sportivo e degli eventi nell’area AP11+AP12+BC1 del Piano regolatore Nuovo Quartiere Cornaredo (NQC) che preveda i seguenti contenuti:
    -lo Stadio Cornaredo ristrutturato e con i contenuti previsti dalla licenza edilizia preliminare del 19 agosto 2011
    -un palazzetto dello sport per circa 3’000 spettatori (dimensioni secondo le normative internazionali);
    -una palestra multifunzionale;
    -struttura espositiva e per eventi, nonché contenuti accessori per un totale complessivo di circa 13’000 m2;
    -autosilo sotterraneo con almeno 800 posti.

    •il progetto definitivo per la ristrutturazione dello Stadio Cornaredo per metterlo a norma secondo le prescrizioni della Swiss Football League (SFL) e permettere la sua omologazione e che ravvisi i contenuti previsti dalla licenza edilizia preliminare del 19 agosto 2011;

    La progettazione deve essere particolarmente attenta agli aspetti energetici e ambientali.
    Sono richieste le prestazioni da architetto progettista, da architetto urbanista, da ingegnere civile e da specialista traffico e mobilità.
    Il montepremi indicativo a disposizione della giuria per premi, acquisti e indennizzi ammonta complessivamente a CHF 180'000.-- (IVA inclusa). Per la fase di preselezione non è previsto alcun premio e alcun indennizzo.
    Gli esatti contenuti e il programma definitivo di concorso, con schemi funzionali e programma degli spazi, nonché l’esatto montepremi saranno stabiliti dal capitolato che sarà consegnato al termine della fase di preselezione ai concorrenti selezionati.
    Informationen

    Schriftliche Fragen bis: 27.02.2012

    Download der Unterlagen: www.lugano.ch/concorsi

    Projektadresse CH-6900 Lugano
      Ausschreibung anzeigen

  • Anzeigentext Ausschreibung

    maximieren

    • Concorso
      Data di pubblicazione nel Foglio ufficiale cantonale
        TI 14.02.2012
      Data della pubblicazione Simap : 14.02.2012
      1. Committente
      1.1 Nome ufficiale e indirizzo del committente
      Servizio richiedente/Ente aggiudicatore : Città di Lugano rappresentata dal suo Municipio
      Servizio d'acquisto/Organizzatore : Dicastero Progetti di Sviluppo, Via della Posta 8, 6900 Lugano, Svizzera, Telefono: + 41 58 866 77 11, Fax: + 41 58 866 76 48, E-mail: MTFzZHFxaHNucWhuP2t0ZmBtbi1iZw==, URL www.lugano.ch/concorsi
      1.2 Inviare le domande di partecipazione al seguente indirizzo
      Cancelleria Comunale, Palazzo Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano, Svizzera, E-mail: MjE2U1FeU1VcXFViWVEwXGVXUV5fHlNY
      1.3 Termine auspicato per l'inoltro di domande scritte
      27.02.2012
      Osservazioni : Le domande di chiarimento relative alla fase dei prequalifica del concorso devono essere formulate in forma scritta (lettera, fax o e-mail) e pervenire all’indirizzo dell’ente promotore indicato al punto 1.1 entro il 27.2.2012.
      A domande tardive non si darà risposta.
      Le risposte alle domande pervenute tempestivamente saranno pubblicate unicamente sul sito www.lugano.ch/concorsi; l’ente promotore non terrà ulteriore corrispondenza.
      E’ vietato prendere contatto in altro modo con l’ente promotore, in particolare avvicinando membri dell’Esecutivo e funzionari dirigenti dell’ente promotore, nonché membri della Giuria, Esperti o persone di supporto.
      1.4 Termine per la consegna della domanda di partecipazione
      Data : 20.03.2012 Ora: 14:30
      Requisiti formali : Le candidature in busta chiusa e sigillata con la dicitura esterna obbligatoria “Concorso Stadio Cornaredo e Polo sportivo e degli eventi” devono pervenire all’indirizzo Comune di Lugano, Cancelleria Comunale, Palazzo Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano entro le ore 14.30 del 20.03.2012.
      Un eventuale timbro postale non fa stato e le offerte pervenute oltre il termine indicato non saranno considerate, indipendentemente dal motivo del ritardo.

      L’apertura delle candidature avverrà in seduta pubblica del Committente alle ore 15.00 del 20.03.2012 presso Palazzo Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano.
      Dell'apertura delle offerte sarà stilato un verbale. Su richiesta, è garantito a tutti gli offerenti il diritto di prendere visione di tale verbale.

      1.5 Tipo di bando di concorso

      Concorso di progetti
      1.6 Tipo del committente
      Comune/Città
      1.7 Tipo di procedura
      Procedura selettiva
      1.8 Conforme all'accordo GATT/OMC, rispettivamente agli accordi internazionali

      2. Oggetto del concorso
      2.1 Genere di prestazioni del concorso
      altri
      2.2 Titolo del progetto del concorso
      Concorso di progettazione con procedura selettiva per la ristrutturazione dell’attuale Stadio Cornaredo e per l’impostazione di un piano di quartiere per il Polo sportivo e degli eventi nell’area AP11+AP12+BC1 del Piano regolatore NQC
      2.4 Vocabolario comune per gli appalti pubblici
      CPV: 71000000 - Servizi architettonici, di costruzione, ingegneria e ispezione
      2.5 Descrizione del progetto
      Con il presente concorso di progettazione, la Città di Lugano, si prefigge di ottenere:
      •un’impostazione per un piano di quartiere e un progetto preliminare per il Polo sportivo e degli eventi nell’area AP11+AP12+BC1 del Piano regolatore Nuovo Quartiere Cornaredo (NQC) che preveda i seguenti contenuti:
      -lo Stadio Cornaredo ristrutturato e con i contenuti previsti dalla licenza edilizia preliminare del 19 agosto 2011
      -un palazzetto dello sport per circa 3’000 spettatori (dimensioni secondo le normative internazionali);
      -una palestra multifunzionale;
      -struttura espositiva e per eventi, nonché contenuti accessori per un totale complessivo di circa 13’000 m2;
      -autosilo sotterraneo con almeno 800 posti.

      •il progetto definitivo per la ristrutturazione dello Stadio Cornaredo per metterlo a norma secondo le prescrizioni della Swiss Football League (SFL) e permettere la sua omologazione e che ravvisi i contenuti previsti dalla licenza edilizia preliminare del 19 agosto 2011;

      La progettazione deve essere particolarmente attenta agli aspetti energetici e ambientali.
      Sono richieste le prestazioni da architetto progettista, da architetto urbanista, da ingegnere civile e da specialista traffico e mobilità.
      Il montepremi indicativo a disposizione della giuria per premi, acquisti e indennizzi ammonta complessivamente a CHF 180'000.-- (IVA inclusa). Per la fase di preselezione non è previsto alcun premio e alcun indennizzo.
      Gli esatti contenuti e il programma definitivo di concorso, con schemi funzionali e programma degli spazi, nonché l’esatto montepremi saranno stabiliti dal capitolato che sarà consegnato al termine della fase di preselezione ai concorrenti selezionati.
      2.6 Luogo d'esecuzione
      Lugano
      2.7 Ripartizione in lotti?
      No
      2.8 Sono ammesse delle varianti?
      No
      2.9 Sono ammessi progetti parziali?
      No
      2.10 Termine d'esecuzione
      Osservazioni : Lo scadenzario del concorso è previsto come segue:
      •pubblicazione dell’avviso di concorso sul Foglio Ufficiale del Cantone Ticino: 14.02.2012
      •messa a disposizione della documentazione:14.02.2012
      •termine per l’inoltro delle domande di chiarimento: 27.02.2012
      •termine (indicativo) per le risposte alle domande di chiarimento: 05.03.2012
      •termine di inoltro delle candidature: 20.03.2012
      •termine di valutazione (indicativo):26.03.2012
      •decisione di prequalifica dell’Ente promotore (indicativo): 28.03.2012
      •inoltro ai prequalificati della documentazione per il concorso di progetto (indicativo): 11.04.2012.

      I termini successivi saranno indicati nella documentazione per il concorso di progetto, la cui durata sarà di circa tre mesi.
      3. Condizioni
      3.1 Condizioni di partecipazione
      Potenziali partecipanti
      L’invito al concorso di selezione si rivolge a gruppi interdisciplinari con domicilio civile o professionale in Svizzera, nel Liechtenstein o in uno degli stati dell’Unione Europea, abilitati a esercitare la loro professione nel paese di domicilio composti dai seguenti specialisti:
      • Architetto progettista;
      • Architetto urbanista;
      • Ingegnere civile;
      • Ingegnere del traffico e mobilità.

      Per l’architetto progettista è ammesso il consorzio tra al massimo tre studi di architettura, alla condizione che tutti i componenti del consorzio soddisfino anche individualmente tutti i criteri di idoneità.
      Con l’eccezione dell’ingegnere del traffico e mobilità, i componenti dei gruppi interdisciplinari e dei consorzi di architetti progettisti possono partecipare ad un solo gruppo offerente. Gli ingegneri del traffico e mobilità possono partecipare a un massimo di tre gruppi interdisciplinari.
      Tutti i componenti dei gruppi interdisciplinari e dei consorzi di architetti progettisti rispondono solidalmente per gli impegni presi dal gruppo interdisciplinare e/o consorzio.
      Salvo casi di forza maggiore, la composizione dei gruppi interdisciplinari e degli eventuali consorzi di architetti progettisti non può essere mutata fino al termine del concorso; per ogni mutazione è in ogni caso necessario l’esplicito preventivo consenso scritto dell’ente banditore.
      3.7 Criteri d'idoneità
      in base ai seguenti criteri:
      I criteri d’idoneità che devono essere soddisfatti per tutti i membri dei gruppi interdisciplinari sono i seguenti:
      •titolo di studio specifico, rilasciato al progettista responsabile incaricato del progetto da una scuola politecnica federale, universitaria, universitaria professionale oppure da un’altra scuola svizzera o estera equivalente;
      •assenza di motivi di esclusione (cfr. sotto § 7).
      Inoltre per i singoli specialisti devono essere adempiuti anche i seguenti ulteriori criteri:
      •per l’architetto progettista responsabile incaricato del progetto:
      -almeno una referenza in qualità di responsabile di progetto nella progettazione di edifici multifunzionali con un costo complessivo di edificazione di almeno CHF 20’000’000.-;
      -almeno 10 anni di esperienza professionale quale architetto progettista;
      • per l’architetto urbanista responsabile incaricato del progetto:
      - almeno una referenza in qualità di responsabile di progetto nell’allestimento di un piano di quartiere con un’edificazione a destinazione multifunzionale;
      - almeno 10 anni di esperienza professionale quale architetto urbanista;
      • per l’ingegnere civile responsabile incaricato del progetto:
      - almeno una referenza in qualità di responsabile di progetto nella progettazione di edifici multifunzionali con un costo complessivo di edificazione di almeno CHF 20’000’000.- e con strutture in cemento armato, carpenteria metallica e elementi prefabbricati;
      - almeno 10 anni di esperienza professionale quale ingegnere civile;
      • per l’ingegnere del traffico e mobilità responsabile incaricato del progetto:
      - almeno una referenza nella progettazione di grandi generatori di traffico;
      - almeno 10 anni di esperienza professionale quale ingegnere del traffico e mobilità.
      3.8 Prove, certificati richiesti
      in base alle prove/certificati seguenti:
      Per la propria candidatura, i candidati devono inoltrare la seguente documentazione:
      • Formulario d’iscrizione compilato e firmato;
      • Formulario d’autocertificazione per l’architetto progettista compilato e firmato;
      • Formulario d’autocertificazione per l’architetto urbanista compilato e firmato;
      • Formulario d’autocertificazione per l’ingegnere civile compilato e firmato;
      • Formulario d’autocertificazione per l’ingegnere del traffico e mobilità compilato e firmato;
      • Formulario delle referenze per l’architetto progettista compilato e firmato con la relativa documentazione da allegare;
      • Formulario delle referenze per l’architetto urbanista compilato e firmato con la relativa documentazione da allegare;
      • Formulario delle referenze per l’ingegnere civile compilato e firmato con la relativa documentazione da allegare;
      • Formulario delle referenze per l’ingegnere del traffico e mobilità compilato e firmato con la relativa documentazione da allegare.
      3.9 Criteri di valutazione dei progetti
      in base all'indicazione seguente:
      Mediante la preselezione, l’Ente banditore intende limitare la partecipazione al concorso di progettazione ad un massimo di 10 concorrenti.
      La preselezione dei concorrenti idonei avverrà sulla base dei seguenti criteri, con le rispettive ponderazioni:
      •Qualità, pertinenza e quantità delle referenze presentate dall’architetto progettista: 35 %
      •Qualità, pertinenza e quantità delle referenze presentate dall’architetto urbanista: 20 %
      •Qualità, pertinenza e quantità delle referenze presentate dall’ingegnere civile: 25 %
      •Qualità, pertinenza e quantità delle referenze presentate dall’ingegnere del traffico e della mobilità: 20 %

      L’ente banditore si riserva la facoltà di invitare i concorrenti per l’illustrazione delle rispettive candidature alla Giura e agli Esperti, come pure a richiedere ai concorrenti documentazione ulteriore a completamento di quanto prodotto con la candidatura.
      3.10 Condizioni per l'ottenimento dei documenti di partecipazione
      Spese: nessuna
      3.11 Limite massimo dei participanti ammessi
      10
      3.14 Lingue per le domande di partecipazione
      Italiano
      3.16 Ottenimento dei documenti di partecipazione per la preselezione
      possono essere richiesti all'indirizzo seguente:
      www.lugano.ch/concorsi, www.lugano.ch/concorsi, 6900 Lugano, Svizzera
      I documenti di partecipazione per la preselezione sono disponibili dal : 14.02.2012 fino al 20.03.2012
      Lingua dei documenti di partecipazione : Italiano
      Altre informazioni per l´ottenimento dei documenti di partecipazione : Il concorso è aperto con la pubblicazione del presente avviso sul Foglio Ufficiale del Cantone Ticino, sui siti internet www.lugano.ch/concorsi e www.simap.ch, sugli organi della SIA e attraverso altri canali d’informazione.
      A partire dalla data di pubblicazione del presente avviso sono pure scaricabili dal sito www.lugano.ch/concorsi i seguenti documenti:
      •Formulario d’iscrizione;
      •Formulario d’autocertificazione per l’architetto progettista;
      •Formulario d’autocertificazione per l’architetto urbanista;
      •Formulario d’autocertificazione per l’ingegnere civile;
      •Formulario d’autocertificazione per l’ingegnere del traffico e mobilità;
      •Formulario delle referenze per l’architetto progettista;
      •Formulario delle referenze per l’architetto urbanista;
      •Formulario delle referenze per l’ingegnere civile;
      •Formulario delle referenze per l’ingegnere del traffico e mobilità;
      •Licenza edilizia preliminare del 19 agosto 2011 per la ristrutturazione dello Stadio Cornaredo e relativi piani di progetto (pdf);
      •Catalogo esigenze della Swiss Football League per stadi di tipo A e A+;
      •Estratto Piano regolatore NQC con rapporto della commissione della pianificazione del Consiglio Comunale di Lugano relativo al piano regolatore NQC.
      Non è previsto l’invio per posta dei documenti di concorso.
      4. Altre informazioni
      4.1 Cognome dei membri e dei sostituti della giuria e degli esperti
      L’ente banditore fa capo a una Giuria, affiancata, su richiesta della Giuria, da Esperti con voto consultivo.
      La Giuria è composta come segue:
      •Arch. Giorgio Giudici, Sindaco di Lugano, presidente
      •Arch. Milo Piccoli, Direttore Dicastero Progetti di Sviluppo, membro
      •Arch. Laurent Geninasca, Progettista dello Stadio La Maladière Neuchâtel, membro
      •Arch. Eraldo Consolascio, Progettista dello Stadio del Letzigrund, Zurigo, membro
      •Ing. Rinaldo Passera, membro
      •Avv. Angelo Jelmini, Capo Dicastero Pianificazione e Mobilità, supplente

      L’ente banditore procederà alla designazione degli Esperti nelle successive fasi del concorso di progetto e dell’eventuale mandato di studio parallelo.
      L’ente banditore e la Giuria si riservano il diritto di fare capo a ulteriori persone di supporto.
      4.2 La decisione della giuria ha carattere vincolante?

      No

      Osservazione : Vedi atti di appalto
      4.4 Diritto all’indennità?

      No
      4.8 Condizioni particolari cui è soggetta la procedura
      È prevista una procedura selettiva ai sensi dell’art. 7 Regolamento SIA 142, con una preselezione che avviene sulla base del presente avviso di concorso, seguita da una fase di concorso di progetto sulla base dell’apposita documentazione di gara.
      Una volta eseguita la preselezione, l’ente banditore si riserva il diritto di suddividere il concorso di progetto anonimo in una o due fasi e di assegnare successivamente un mandato di studio parallelo non anonimo, prima di attribuire la commessa.
      Il concorso è soggetto al Concordato intercantonale sugli appalti pubblici (CIAP) del 15 marzo 2001 e successive norme integrative, in particolare del Regolamento d’applicazione della Legge sulle commesse pubbliche e del concordato internazionale sugli appalti pubblici (RLCPubbCIAP) e, laddove non altrimenti regolato dalle disposizioni di concorso, al Regolamento SIA 142 (regolamento dei concorsi d’architettura e d’ingegneria).
      L'attribuzione del mandato è espressamente subordinata alla crescita in giudicato delle (future) decisioni del Consiglio Comunale di Lugano in merito allo stanziamento dei relativi crediti sia per la progettazione sia per la costruzione dell'opera.
      L’ente banditore si riserva dunque la facoltà di sospendere o di annullare la procedura in qualsiasi momento, anche dopo la deliberazione della Giuria e il relativo versamento del montepremi.
      Inoltre, l’ente banditore si riserva il diritto di incaricare in ogni tempo con procedura separata ulteriori specialisti e in particolare un pianificatore generale ai sensi della norma SIA 112.
      In ogni caso, l'aggiudicatario e gli altri concorrenti non potranno avanzare alcuna pretesa nei confronti dell'Ente banditore.
      4.9 Altre indicazioni
      Motivi di esclusione
      Per incompatibilità non possono partecipare al concorso:
      •persone fisiche che sono parenti, affini stretti (fino al secondo grado in linea ascendente o laterale) o conviventi di fatto di un membro dell’Esecutivo dell’Ente banditore, di un membro della giuria o di un esperto menzionato nella documentazione di concorso o hanno un rapporto professionale di dipendenza o legami professionali con essi;
      •persone giuridiche con proprietari economici (ad esempio azionisti di maggioranza anche solo relativa, soci, ecc.) oppure con membri dell’organo esecutivo o di direzione (anche solo di fatto) che si trovano in una delle situazioni di incompatibilità prevista per le persone fisiche;
      •chi ha partecipato alla preparazione del concorso oppure ha effettuato studi preliminari per chiarirne i presupposti;
      •persone fisiche e giuridiche contro le quale siano state pronunciate sentenze giudiziarie per la condotta dei lavori o per infrazioni alle disposizioni legislative sul lavoro o sui contratti collettivi di lavoro nei cinque anni precedenti l’avviso di concorso;
      •chi non soddisfa i principi dell’osservanza delle disposizioni in materia di protezione dei lavoratori nonché delle condizioni di lavoro, della parità di trattamento tra donna e uomo e del trattamento confidenziale delle informazioni;
      •persone per cui sia in corso una procedura di fallimento, di liquidazione, di cessazione di attività, di concordato;
      •chi ha fornito all’ente banditore false indicazioni.
      Tutti i membri dei concorrenti devono soddisfare le condizioni sopra elencate, pena l’esclusione del gruppo e/o consorzio partecipante.
      4.10 Organo di pubblicazione ufficiale
      Foglio Ufficiale del Cantone Ticino.
      4.11 Rimedi giuridici
      Contro il presente avviso e contro gli atti del concorso è data facoltà di ricorso entro 10 giorni dalla data di pubblicazione degli atti sul foglio ufficiale.
      Il ricorso, debitamente motivato, deve essere inoltrato in forma scritta al Tribunale cantonale amministrativo, Via Pretorio 16, CH-6900 Lugano.
      Il ricorso non ha, per principio, effetto sospensivo.
      Concours (résumé)
      1. Pouvoir adjudicateur
      1.1 Nom officiel et adresse du pouvoir adjudicateur
      Service d'achat/Entité adjudicatrice: Ville de Lugano
      Service organisateur/Entité organisatrice: Dicastero Progetti di Sviluppo, Via della Posta 8, 6900 Lugano, Suisse, Téléphone: + 41 58 866 77 11, Fax: + 41 58 866 76 48, E-mail: MjE1ZVZjY1plYGNaYDFdZlhSX2AfVFk=, URL www.lugano.ch/concorsi
      1.2 Obtention des documents de participation pour la phase de sélection
      à l'adresse suivante:
      Nom: www.lugano.ch/concorsi, www.lugano.ch/concorsi, 6900 Lugano, Suisse

      2. Objet du concours
      2.1 Titre du projet du concours
      Concours de projet- procédure sélective-finalisé à la restructuration du Stade de Cornaredo et la mise en place d'un plan de quartier pour le pôle sportif et des événements de la Ville de Lugano sur la surface AP11+AP12+BC1 du Plan d’affectation NQC
      2.2 Description du projet
      Restructuration du Stade de Cornaredo et la mise en place d'un plan de quartier pour le pôle sportif et des événements de la Ville de Lugano sur la surface AP11+AP12+BC1 du Plan d’affectation NQC.
      2.3 Vocabulaire commun des marchés publics
      CPV: 71000000 - Services d'architecture, services de construction, services d'ingénierie et services d'inspection
      2.4 Délai pour le dépôt de la demande de participation au marché

      Date : 20.03.2012


      Heure : 14:30

      Remarques : La documentation du concours peut être téléchargée sur le site www.lugano.ch/concorsi à partir du mardi 14 février 2012. L’inscription peut être effectuée online. L’envoi par poste de la documentation du concours est exclu. Une visite des lieux n’est pas prévue. Les candidatures doivent parvenir à la Ville de Lugano, Cancelleria Comunale, Palazzo Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano au plus tard le mercredi 20 mars 2012, avant 14.30 heures, dans une enveloppe cachetée avec la mention extérieure obligatoire “ Concorso Stadio Cornaredo e Polo sportivo e degli eventi”. 

  • Anzeigentext Ergebnis

    maximieren

    • Liegt nicht vor.
  • Gewährleistung

    competitionline übernimmt keine Verantwortung für Fehler, Auslassungen, Unterbrechungen, Löschungen, Mängel oder Verzögerungen im Betrieb oder bei Übertragung von Inhalten. competitionline übernimmt keine Verantwortung für Einbußen oder Schäden, die aus der Verwendung der Internetseiten, aus der Verwendung von Nutzerinhalten oder von Inhalten Dritter, die aus den Internetseiten oder über den Service gepostet oder an Nutzer übertragen werden, oder aus Interaktionen zwischen Nutzer und Internetseiten (online oder offline) resultieren. Bitte lesen Sie hierzu unsere Nutzungsbedingungen.


INFO-BOX

Ausschreibung veröffentlicht 14.02.2012
Ergebnis veröffentlicht 18.03.2013
Zuletzt aktualisiert 22.03.2013
Wettbewerbs-ID 3-99613
Seitenaufrufe 2034





AKTUELLE ERGEBNISSE

Anzeige



Anzeige